Emilio D'Orazio
Filosofo, esperto in etica e responsabilità sociale d’impresa


Direttore dal 1994 di POLITEIA - Centro per la ricerca e la formazione in politica ed etica, di Milano (www.politeia-centrostudi.org ).

Aree di ricerca, insegnamento e consulenza:
Etica pubblica ed etica applicata; Etica degli affari; Responsabilità d’impresa; Cittadinanza d’impresa; Sostenibilità; Teoria degli stakeholder; Gestione degli stakeholder; Stakeholder engagement; Analisi del processo decisionale etico aziendale; Etica del management; Gestione dell’etica nel business: programmi etici aziendali; Progettazione e attuazione di codici etici d’impresa;  Formazione in business ethics; Leadership e cultura etica.

Incarichi:
Dal 1989 al 1995 è stato prima redattore capo e poi membro del Comitato direttivo della rivista “Etica degli Affari e delle Professioni” (Il Sole 24 Ore).
Dal 1995 è direttore responsabile di “Politeia – Rivista di Etica e Scelte Pubbliche”.
Dal 1994 al 1997 è stato Segretario generale del Network Italiano di Etica degli affari.
Dal 1994 al 1996 ha tenuto la rubrica “Segnariviste” nella pagina dedicata al Management del Sole 24 0re.
Nel 1998 è stato nominato, in qualità di esperto, dal Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni componente del Gruppo di lavoro per il Codice Etico dell'Autorità.
Dal 2001 al 2008 ha fatto parte del Comitato Etico di Pioneer Investments (Gruppo Unicredito).
Dal 2004 è responsabile scientifico dell’Annual Forum on Business Ethics and CSR in a Global Economy organizzato a Milano da Politeia.
Dal 2006 al 2012 è stato membro del Comitato Scientifico del Centro di Formazione Politica (CFP).
Dal 2006 è membro del Comitato etico di AISO–Associazione Italiana Società di Outplacement.
Dal 2006 al 2007 ha coordinato il Gruppo di lavoro su “Etica e Tecnologia” promosso a Milano da SIA SpA.
Dal 2006 al 2009 ha fatto parte della Giuria del “Premio Product Stewardship” promosso da Federchimica.
Nel 2007 ha fatto parte del Comitato Scientifico di “Valore Sociale”.
Dal 2007 al 2013 ha fatto parte del Comitato Scientifico della Fondazione I-CSR (www.i-csr.it).
Dal 2014 è membro del Comitato scientifico di “Phenomenology and Mind”, the online journal of the Faculty of Philosophy, San Raffaele University.
Dal 2015 il Direttore di Politeia è componente del team interdisciplinare di studiosi afferenti all’Osservatorio sulla Sostenibilità Culturale, istituito all'interno del Dipartimento di Studi Internazionali, Giuridici e Storico-Politici dell'Università degli Studi di Milano.

Ricerca e consulenza:
Ha partecipato a ricerche/consulenze rivolte all'analisi delle concezioni morali dei manager pubblici e privati italiani per ASFOR (1989) e ENI (1991), all'introduzione di programmi etici nelle organizzazioni economiche attraverso l’adozione di Codici etici (FeNDAC 1991, Confindustria 1994, CISPEL 1997, RAI 1998, Reconta Ernst & Young 1999, Fondazione Olivetti 1999, ACEA‑Roma 1999‑2002,  S.I.A 2003, Unicredito 2004, Regione Puglia 2010-2011), alla definizione di standard di certificazione etico-sociale (DNV 2001; Indice Pollenzo di sostenibilità agroalimentare elaborato nell’ambito del Progetto “Poliedro” dall’Università di Torino per la Regione Piemonte 2011), alla valutazione dello stato della Cultura etica e della CSR nelle organizzazioni (Campari 2012; Eni 2013) e alla analisi di questioni emergenti come la protezione degli “Intellectual Property Rights” nella catena di fornitura come materia di CSR (Joint Research Centre of the European Commission – ISPRA 2014).
Come membro del Comitato scientifico della Fondazione i-csr è stato referente scientifico di alcuni progetti di ricerca ( “CSR e gli approcci alle partnership pubblico-privato”, 2007-2008; “Formazione manageriale e CSR: indagine sulle recenti tendenze nell’insegnamento della CSR”, 2008-2009; “Comitati multistakeholder e responsabilità sociale d’impresa”, 2008-2009).

Insegnamento:
Dal 2003 al 2004 è stato docente nel corso di Master in “Direzione e gestione delle risorse umane” (Istituto Selefor-Genova) e nel corso di Master in “Comunicazione scientifica” (Corep-Torino);
Nel  2004 è stato docente nel Corso sulla CSR per dottori commercialisti organizzato da AEI Standard Ethics GEIE, Milano;
Dal 2004 al 2005 è stato membro del Comitato Scientifico e Docente nel Corso di Master universitario in “La Responsabilità etica sociale delle imprese – sostenibilità e prospettive applicative”, Associazione Campus,  Lucca;
Dal 2004 al 2008 è stato docente nel “Laboratorio sulla RSI” presso l’Università degli Studi di Milano.
Dal 2005 al 2012 è stato docente presso il Centro Formazione Politica, Milano.
Nel 2005 è stato docente nel corso di Master universitario in “Corporate Governance e RSI”, Università degli Studi di Verona;
Nel 2005 è stato docente nel Corso di formazione etica per funzionari e pubblici amministratori della Provincia di Varese, organizzato da Transparency lnt. It., Varese;
Nel 2005 è stato docente nell'ambito del Progetto “Etica e Impresa” organizzato da Co.Se.Fi., presso l'Associazione Industriali di Firenze;
Dal 2006 al 2010 è stato docente nel Master in “Corporate Citizenship”, organizzato da Fondaca, Roma;
Nel 2006 è stato docente nell'ambito della giornata didattica sulla RSl, organizzata da IAL Piemonte, Saluzzo;
Nel 2006 è stato docente nell'ambito della “Scuola Kedrion” per manager, Associazione Campus, Lucca;
Nel 2006 è stato docente nel Corso di specializzazione post-universitaria in RSI, organizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze;
Nel 2007 è stato docente nel Corso “Il sistema dei controlli interni”, Ifitalia, Milano;
Dal 2007 è docente nell'ambito dell'Executive Master in Corporate Finance and Banking, SDA Bocconi, Milano;
Dal 2007 al 2008 è stato docente nel corso “A scuola di politica”, Città di Asolo;
Dal 2007 al 2011 è stato docente nell'ambito dell'Executive MBA, EDHEC-Fondazione Campus, Lucca;
Dal 2007 al 2013 è stato docente nel Master in Sistemi di gestione e responsabilità sociale ESCP-EAP, organizzato dalla European School of Management, Torino;
Nel 2008 è stato docente nell’ambito del Workshop Cib-SDA Bocconi, Milano;
Nel 2008 è stato docente nell’ambito dell’ Executive Master in Relazioni Pubbliche d’Impresa, IULM, Milano;
Nel 2009 è stato docente nell’ambito del Workshop “Dalle regole alla cultura delle regole”, Gruppo Bancario Iccrea, Roma;
Nel 2009 è stato docente nell’ambito del corso di formazione su “Economia ed Etica del Management”, organizzato dal Comitato Infermieri Dirigenti, Orvieto;
Dal 2009 al 2010 è stato docente nell’ambito del corso su “Etica, pubblica amministrazione e processi decisionali negli Enti Locali”, organizzato dalla Scuola Superiore PA Locale, Milano;
Nel 2010 è stato docente nell’ambito del LFP-Laboratorio di Filosofia Pratica, Università Vita-Salute San Raffaele;
Nel 2010 è stato docente di “Etica e management” nell’ambito di un corso di formazione per dirigenti e quadri organizzato dalla “Scuola Kedrion”, Lucca;
Nel 2010 è stato docente nell’ambito di un Corso di formazione in “Bioetica e etica pratica” per professionisti della sanità, Novi Ligure, ASL AL, Regione Piemonte;
Nel 2012 e nel 2013 è stato docente di “Etica d’impresa” nell’ambito del Welcome Board di ENI, organizzato da Eni Corporate University, Roma;
Nel 2013 è stato docente nell’ambito del Best Workplaces Forum su “La sostenibilità”, organizzato da Great Place to Work, Microsoft, Peschiera Borromeo. Nel 2013 ha tenuto il corso di “Etica e sicurezza” (40 ore) nell’ambito del Master universitario di I livello in Security specialist, organizzato a Milano dal CEFRIEL-Politecnico di Milano;
Nel 2013 è stato docente nell’ambito del Corso “Gestire le risorse e le relazioni”, organizzato da SDA Bocconi – Banca d’Italia, Frascati;
Nel 2013 è stato docente nel Master in “Economia e Diritto della Regolazione”, organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze “Ezio Vanoni”, Milano;
Nel 2013 ha partecipato come consulente al Progetto Responsible Leadership per la formazione di manager Eni, organizzato da Eni Corporate University, Milano;
Nel 2014 ha coordinato il corso su “Cross Cultural Management: A Business Ethics Approach”, Scuola Kedrion - Fondazione Campus, Lucca;
Nel 2014 è stato docente nell’ambito del Corso “Gestire le risorse e le relazioni”, organizzato da SDA Bocconi per Banca d’Italia, Banca d’Italia, Frascati;
Nel 2015 è stato docente di Etica e Impresa nell’ambito del corso di formazione politica organizzato dal Partito Democratico di Lodi, Lodi, 12 giugno 2015;
Nel 2015 è stato docente sul tema “Strategie di prevenzione della corruzione attraverso i codici di comportamento”, nel corso di formazione per dipendenti e dirigenti organizzato da Eupolis Lombardia, Milano, 17 novembre 2015;
Docenza sul tema “Sostenibilità ed etica d’impresa” nell’ambito del Master RIDEF 2.0-Reinventare l’energia, Politecnico di Milano e Università degli Studi di Milano, Milano, 12 gennaio 2016;
Docenza sul tema “La governance culturale” nell’ambito del Laboratorio su Sostenibilità culturale e diritti culturali, 1° edizione, Università degli Studi di Milano-Dipartimento di studi internazionali, giuridici e storico-politici, Milano, 9 marzo 2016;
Docenza sul tema “Il ruolo della leadership nella gestione dell’etica nelle imprese: dalla Compliance alla Integrity” nell’ambito del Corso di perfezionamento “Merito e parità di genere nella Corporate Governance delle società partecipate dalla PA”, IV ediz., Università degli Studi di Milano-Facoltà di Giurisprudenza, Milano, 21 maggio 2016;
Docenza su “Etica e integrità professionale degli ispettori: il Codice di comportamento e il problema nella gestione del conflitto di interesse”; “Stakeholder e accountability, gestione del rischio (etico) e protezione della reputazione aziendale”, nell’ambito del Corso di aggiornamento ACCREDIA-Ente italiano di accreditamento, per ispettori, organismi di certificazione e laboratori di prova accreditati, Milano, 23 settembre 2016; Verona, 10-11 ottobre 2016; Torino, 12 ottobre 2016; Roma, 24-25 ottobre 2016;


 

 


Torna su

Pubblicazioni:

1) (con L. Sacconi), Le concezioni etiche dei manager: un rapporto di ricerca, “Etica degli Affari”, 1, 2, 1989, pp. 16-106;
2) (con L. Savoja), L’etica del manager pubblico. Un’indagine empirica sui dilemmi etici dell'attività professionale, Politeia, Contributi per la discussione n. 60, Milano 1994;
3) (a cura di), Una sfida per la formazione, “Etica egli Affari e delle Professioni”, VII, 2, 1994;
4) (con L. Savoja), Codici etici di impresa e formazione, (in 3);
5) “Alcune linee‑guida per la progettazione e l’implementazione del codici etici in azienda”, in Aa. Vv., L’impresa motore dello sviluppo, vol. Ill: I codici di autoregolamentazione etica delle imprese, Confindustria, Sipi, Roma 1994, pp. 51-71;
6) (a cura di, con S. Maffettone, L. Sacconi et al.), I codici di autoregolazione etica delle imprese, “L’imprenditore: mensile della piccola industria di Confindustria”, 1, 1994, p. 40;
7) (con L. Savoja), Un codice etico per le imprese italiane, “Etica degli Affari e delle Professioni”, VIII, 1, 1995, pp. 3-11;
8) (con S. Maffettone et al.), Progetto per un codice quadro di etica per le imprese, “Filosofia e Questioni Pubbliche”, 2, 2, 1996, pp. 21-62;
9) (a cura di, con S. Maffettone), Codice etico nei servizi pubblici; “Notizie di Politeia”, XIV, 51, 1998;
10) “L’etica del servizio pubblico: un'indagine empirica sulla introduzione dei codici etici di impresa in Italia”, in E. D’Orazio e S. Maffettone (a cura di), Codice etico nei servizi pubblici, “Notizie di Politeia”, 14, 51, 1998, pp. 69-101;
11) “Carta dei servizi, Codice etico e Rapporto delle promesse. Nuovi strumenti per l’autoregolazione nei servizi pubblici italiani”,in N. Pasini (a cura di), Le carte dei servizi. Per migliorare la qualita dei servizi pubblici, F. Angeli, Milano, 1999, pp. 185-210, suppl. a “Il Nuovo Governo Locale”, 3/1997;
12) Appendici 1, 2, 4, 11, 12, 13 in Il ruolo e la missione del servizio pubblico radiotelevisivo e l’etica d'impresa, a cura di F. Iseppi e V. Bossi, RAI‑ERI, Roma 1998;
13) (a cura di), La libertà di insegnamento in Italia, “Notizie di Politeia”, XV, 53, 1999, pp. 77-113;
14) (a cura di), Codice etico, cultura e comunicazione d’impresa nei servizi pubblici, “Notizie di Politeia”, XV, 56, 1999, pp. 44-77;
15) (a cura di, con G. Deiana), Bioetica ed etica pubblica. Una proposta per l’insegnamento, Ed. Unicopli, Milano 2001;
16) (con G. Deiana), “Una proposta di educazione all'etica e alla bioetica nella scuola dell'autonomia”, (Introduzione a 15);
17) Recenti sviluppi nella ricerca, organizzazione e formazione in etica degli affari, in “Filosofia e Questioni Pubbliche”, 1, 2001, pp. 53-112;
18) Carta dei valori. Primo passo verso l’azienda etica, in “Aceanews”, 7, 2001, pp.14-15;
19) Codici etici e responsabilità morale delle società (maggio 2002), in www.imprenditoriliberal.it;
20) Etica manageriale, istituzioni e organizzazioni. Introduzione al processo decisionale etico nelle imprese, in “Filosofia e Questioni Pubbliche”, 1, 2002, pp. 63-109;
21) (a cura di, con G. Deiana), La bioetica a scuola tra ricerca e didattica, in “Scuola & Città”, 4, 2001;
22) (con G. Deiana), “La bioetica insegnata: una riflessione in divenire”, (Introduzione a 21);
23) L’etica degli affari in Italia: dalla riflessione teorica agli sviluppi recenti in materia di istituzionalizzazione dell'etica nelle imprese, in “Notizie di Politeia”, XVIII, 66, 2002, pp. 112-147;
24) (a cura di, con M. Mori), Quale Comitato Nazionale per la Bioetica? Prospettive a confronto, in “Notizie di Politeia”, XIX, 69, 2002, pp. 54-134;
25) “Etica e impresa”, in Aa. Vv., Atti del Convegno Etica e Impresa, Confindustria Federlombardia, Lecco, 2002, pp. 6-16;
26) “Codici etici e responsabilità d’impresa”, in Aa. Vv., Atti della VI Conferenza Nazionale sulla Qualità dei Servizi Pubblici Locali, Confservizi, Roma, 2003, pp. 59-66;
27) (a cura di), La Responsabilità sociale d’Impresa: teorie, strumenti, casi, in “Notizie di Politeia”, XIX, 72, 2003, pp. 317;
28) “Responsabilità sociale ed etica d’impresa”, (Introduzione a 27), pp. 3-27;
29) “Codici etici, cultura e responsabilità d’impresa”, (in 27), pp. 127-147;
30) (a cura di), Business Ethics and Corporate Social Responsibility in a Global Economy, “Notizie di Politeia”, XX, 74, 2004, pp. 320;
31) “Gestione degli stakeholders, assets intangibili e leadership etica”, (in 30), pp.87-108;
32) (a cura di), Le prospettive della Responsabilità sociale in Europa: studi, ricerche e casi, “Notizie di Politeia”, XXI, 78, 2005, pp. 375;
33) “Verso una teoria degli stakeholder descrittiva: modelli ad uso dei manager di organizzazioni complesse”, (in 31), pp.11-58;
34) “Etica d’impresa e gestione degli stakeholders”, in Aa.Vv., Etica pubblica, finanza, globalizzazione. Quali regole dopo gli scandali?, a cura di S. Carletto, Edizioni Medusa, Milano, 2005, pp. 125-149;
35) (a cura di, con M. Mori), La legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita: quali prospettive?, in “Notizie di Politeia”, XXI, 77, 2005;
36) (a cura di), New Perspecitives on Stakeholder View and Corporate Citizenship, in “Notizie di Politeia”, XXII, 82, 2006, pp. 443;
37) “Verso una teoria normativa degli stakeholder”, (in 35), pp. 40-59;
38) (a cura di, con N. Patrignani), Computer Ethics, Periscope n.1, SIA, Milano;
39) “L’incontro tra etica e Information Technology”, (Introduzione a 38), pp. 9-21;
40) (a cura di), Corporate Integrity, Ethical Leadership, Global Business Standards. The Scope and Limits of CSR, “Notizie di Politeia”, XXIII, 85/86, 2007, pp. 497;
41)  “Il contributo di R. De George alla Business Ethics come etica applicata”, (in 40), pp. 25-78;
42) (a cura di, con N. Patrignani), I difficili rapporti tra etica, business e IT. Conversazione con Richard T. De George, Periscope n. 5, SIA, Milano, 2007;
43) “Introduzione”, (in 42), pp. 8-52;
44) (a cura di, con E. Cattaneo e M. Mori), La ricerca su cellule staminali embrionali: le ragioni di un impegno per la scienza e il paese, “Notizie di Politeia”, XXIII, 88, 2007, pp. 95-231;
45)  (con E. Cattaneo e M. Mori), “Perché continuiamo a difendere il pluralismo etico: un impegno per la libertà della scienza e per la democrazia”, (Introduzione a 44), pp. 95-98;
46) (a cura di), Restoring Responsibilty. The Accountable Corporation, “Notizie di Politeia”, XXIV, 89, 2008, pp. 469;
47)  “Le responsabilità degli Stakeholders. Recenti sviluppi nella business ethics”, (in 45), pp. 21-84;
48) La centralità degli Stakeholder, in “Formiche”, V, 24, 2008, pp. 40-41;
49)  (con M. Mori), Il diritto di scelta, in “Left”, 29, 2008, p.77;
50) (a cura di), Corporate and Stakeholder Responsibility. Theory and Practice, “Notizie di Politeia”, XXV, 93, 2009, pp. 362;
51) “Le responsabilità degli stakeholder e la definizione di un nuovo framework per l’analisi e la valutazione dei codici etici d’impresa”, (in 50), pp. 205-220;
52) “Le responsabilità degli stakeholder e la definizione di un nuovo framework per l’analisi e la valutazione dei codici etici d’impresa” (stralcio da n. 51) in La responsabilità sociale d’impresa. Notizie di diritto europeo, Università degli Studi di Teramo, Newsletter n. 6, 2009;
53) (a cura di), La laicità vista dai laici, Egea-Università Bocconi Editore, Milano 2009, pp. 240;
54) “Introduzione”, (in n. 53), pp. VII-XXVI;
55) “Responsabilità degli stakeholder e codici etici multistakeholder”, in P. Acconci (a cura di), La responsabilità sociale di impresa in Europa, ESI, Napoli 2009, pp. 25-51;
56) “Responsabilità degli Stakeholder e approccio multistakeholder ai codici etici: riflessioni sul ‘Codice dei comportamenti’ dell’Università di Bari”, in M. Mangini (a cura di), Università etica?Libertà accademica e self-restraint, Progedit, Bari 2010, pp.29-90;
57) Non è solo questione di linguaggio, in “Formiche”, VII, 49, giugno 2010, pp. 60-61;
58) (a cura di), Corporate and Stakeholder Responsibility for Sustainability, “Notizie di Politeia”, XXVI, 98, 2010, pp. 243;
59) “Dall’etica teorica all’etica applicata: Eugenio Lecaldano Collaboratore di Politeia”, in P. Donatelli, M. Mori (a cura di), Eugenio Lecaldano. L’etica, la storia della filosofia e l’impegno civile, Le Lettere, Firenze 2010, pp. 248-275;
60) “Responsabilità degli stakeholder e approccio multistakeholder ai codici etici: riflessioni sul ‘Responsible Nano Code’”, in G. Guerra, A. Muratorio, E. Pariotti, M. Piccinni, D. Ruggiu (a cura di), Forme di responsabilità, Regolazione e Nanotecnologie, Il Mulino, Bologna 2011, pp. 425-507;
61) Verso una Corporate Citizenship, in “Formiche”, VIII, 64, novembre 2011, pp. 50-51;
62) (a cura di), The Corporation as a Political Actor: a New Role of Business in a Global Society, “Notizie di Politeia”, XXVII, 103, 2011, pp. 204;
63) “Introduction”, (in n.62);
64) (a cura di), Business and Human Rights: in Search of Accountability, “Notizie di Politeia”, XXVIII, 106, 2012, pp.245;
65) “Introduction”, (in n.64);
66) “La questione dell’embrione: Carlo Flamigni, collaboratore di Politeia”, in M.Mori (a cura di), Carlo Flamigni: medicina, impegno civile, bioetica, letteratura, Le lettere, Firenze 2012, pp. 195-217;
67) (a cura di), Corporations and Global Justice: Should Multinational Corporations be Agents of Justice?, “Notizie di Politeia”, XXIX, 111, 2013, pp. 243;
68) “Introduction”, (in n. 67);
69) (a cura di), Back to basics: What Is the Purpose of the Corporation?, “Notizie di Politeia” XXXI, 117, 2015, pp. 3-64;
70) “Introduction”, (in n.69);
71) CSR and the Politicization of the Corporation: Democracy, Citizenship, Global Rights, and Global Justice, Fondazione Feltrinelli, LabEXPO, Keywords 2015, pp. 27;
72) (a cura di, con M. D’Amico e M. Mori), Verso nuove forme di nuove unioni famigliari. Riflessioni generali e sulla legge sulle unioni civili, “Notizie di Politeia”, XXXII, 122, 2016, pp. 36-113;
73) “Introduzione” (con M. D’Amico e M. Mori) in n.72;


 

 

 


Torna su