Demetrio Neri
Professore ordinario di Bioetica nell’Università di Messina.

Demetrio Neri (Reggio Calabria, 2 agosto 1947), è professore ordinario di Bioetica all’Università di Messina. Nel 1999 è stato nominato membro del Comitato Nazionale per la bioetica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri., carica che ricopre tuttora.
Nel 2000 è stato nominato membro della Commissione sulle cellule staminali creata dal Ministro della Salute, nota come Commissione Dulbecco, dove ha svolto il compito di coordinatore della sottocommissione etica.
E’ condirettore della rivista “Bioetica. Rivista interdisciplinare”.
I suoi interessi vertono sui temi bioetici concernenti l’inizio e la fine della vita umana, e la ricerca biomedica avanzata, con particolare riguardo al rapporto tra riflessione bioetica e processi di formazione del biodiritto. E’ autore di oltre 60 articoli e saggi apparsi su riviste italiane e straniere. Tra i suoi libri: Eutanasia. Valori, scelte morali e dignità delle persone, Laterza, Roma-Bari, 1995; Filosofia morale. Manuale introduttivo, Guerini editore Milano, 1999; La bioetica in laboratorio. Cellule staminali, clonazione e salute umana, Pref. di Rita Levi-Montalcini, Laterza, Roma, 2001 (II ed. rivista e ampliata, 2005).